Tableau Mariage Bergamo

tableau

Manca un mese al grande giorno. Location, cerimonia, fiorista, abiti, trucco, parrucco, avete pensato a tutto, niente può più sorprendervi.

Credete di aver tutto sotto controllo, finchè il direttore della location che ospiterà il ricevimento vi mostra il posto dove andrà collocato il Tableau de Mariage, che “sarà cura degli Sposi farci avere il giorno prima delle nozze”.

Il Tableau che?

“Il Tableau Mariage, è un cartellone che riporta la disposizione dei tavoli e degli invitati ai singoli tavoli, se no gli ospiti come fanno a sapere dove  sedersi? NON CI AVETE ANCORA PENSATO?”

Panico.

Eh sì…il Tableau de Mariage.

Portato all’attenzione dei più da trasmissioni televisive capitanate da Enzo Miccio e derivati, oggi è diventato il protagonista indiscusso del ricevimento nuziale. Irrinunciabile più della torta, contemplato più degli sposi stessi, viene da chiedersi come ci si faceva a sposare prima della sua invenzione.

Ma chi lo fa, dove si stampa, quanto tempo ci vuole?

Respirate. Buone notizie, non è troppo tardi e se vi serve un Tableau de Mariage a Bergamo vi possiamo aiutare noi!

Solitamente è una delle ultime cose da fare, si aspetta a stamparlo gli ultimi giorni, in modo tale da contemplare defezioni dell’ultimo momento o variazioni sostanziali della disposizione dei tavoli in seguito ad epidemie di virus influenzali che sterminano intere famiglie di invitati.

Certo, sarebbe comunque buona cosa aver deciso come farlo predisposto una grafica, in attesa di avere la lista definitiva dei tavoli, ma possiamo comunque fare in tempo, anche se mancano una decina di giorni al matrimonio!

Tableau de Mariage, le opzioni

La versione più classica del Tableau de Mariage è un cartellone di grandi dimensioni (70×100 o giù di lì) che riporta per ogni tavolo – identificato da un nome – la lista delle persone che vi si siederanno.

Sui tavoli bisognerà poi collocare un cartellino (segnatavolo) con il suo nome, per permettere agli ospiti di individuarlo.

La parte più difficile/divertente/creativa è trovare un criterio secondo cui nominare i tavoli. Di solito è qualcosa che rispecchia i gusti e gli interessi degli sposi. Nomi di città per i viaggiatori, nomi di canzoni per i più romantici, nomi di cocktail per gli amanti degli aperitivi, nomi di piante per chi ama la natura e chi più ne ha più ne metta.

Ovviamente tutto ciò non è obbligatorio, chi non apprezza queste cose può scegliere di identificare i tavoli con dei semplici numeri.

Tableau de Mariage, i formati

Il cartellone non è però l’unica scelta che avete per realizzare il vostro tableau de mariage. Le possibilità sono pressochè infinite.

Si possono realizzare degli allestimenti su di un tavolo, si possono appenedere dei bigliettini ad un albero, usare degli oggetti antichi, scale, bancali, valigie, …

Per degli sposi abbiamo creato un allestimento con delle bottiglie di vino sulle cui etichette erano riportati il nome del vino, che identificava un tavolo, e di seguito il nome degli invitati.

 

Comments are closed.